19 Giugno 2019

LAVORAZIONE E POSA DI FERRO TONDO PRESAGOMATO PER CEMENTO ARMATO

LAVORI EDILI E INDUSTRIALI DI OGNI GENERE


I nostri lavori

Travoni iperstatici sul fiume Secchia e sull´autostrada del Brennero

lavori eseguiti
La M.D.A.SORFER srl ha collaborato alla realizzazione della tratta dei viadotti OMEGA cosiddetti per la particolare forma della sezione dei due impalcati affiancati che ricorda quella della lettera greca omega minuscola.
All´interno delle travi di impalcato,paragonabili a un guscio, viaggiano i treni della linea veloce.
Tutti i viadotti Omega hanno plinti,pile,e pulvini dello stesso tipo.L´altezza delle pile e di 12 metri col variare dell´aumentare o diminuire alcuni metri; e la lunghezza delle campate e di 30 m c.a. La fondazione ,cioè´ il plinto che regge le due pile,ha dimensioni 16´70 x 9´50 e altezza 2,20 m.
Sui tratti iperstatici dei viadotti, quei brevi tratti di tre campate che sono realizzate con impalcato gettato in opera(come esempio sul fiume Secchia e Panaro sull´autostrada del Brennero)i plinti sono mediamente piu grandi e si arriva fino a 38´50 x 11,00 x 2,00 m. Fra i viadotti Omega il piu´ importante e´il viadotto di Modena Ovest(Lesignana), Modena est(Castelfranco Emilia) e Lavino-Anzola Bologna fino al nodo ferroviario di Bologna. Le travi iperstatiche che sono state definite le più belle sono state realizzate sul fiume secchia ,e l´attraversamento dell´autostrada Brennero,con un lunghezza di 58 m fino a 64 metri, sospesa da un cassero in ferro tedesco mostruoso aggrappata vicino a delle barre in acciaio che alloro volta fissate ad una capriata in ferro tecnologicamente avanzata con passerelle sia sotto che sopra,emanando una bellezza totale nell´ambito della tecnologia.
Il disegno dell´anima delle travi iperstatiche e´ costituito da piu´ di 1300 posizioni,e 700 quote da rispettare, per le barre da 40.Il fondo della travi iperstatiche oltre all´anima in ferro e formato da 25 barre da 40 e da 16 barre a lato in pancia e 3 file da 9 barre avvolte pure in piu´ a parete,congiunte con manicotti in acciaio, proseguendo con la tesatura di martinetti specifici. Pur essendo un opera che implica molto sacrificio fisico,di cui hanno fatto scaturire la pubblicità della T.A.V <> rimarrà una delle più grandi opere in ferro per il cemento armato dei lavori pubblici.
 
1
 

Realizzazione siti web www.sitoper.it